Fase 3, in Sicilia stop all’obbligo distanziamento per i passeggeri sui bus

Avola, 44enne passa dai domiciliari al carcere di Cavadonna

L’uomo dovrà scontare una pena residua di quasi un anno e mezzo di reclusione

I Carabinieri della Stazione di Avola, nel siracusano, in esecuzione di specifico ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Catania, hanno arrestato ieri pomeriggio Paolo Zuppardo, noto pregiudicato 44enne avolese, in atto già detenuto nella sua abitazione.

L’uomo, responsabile del reato di estorsione continuata commessa in Avola con l’aggravante del metodo mafioso almeno fino all’anno 2017, dovrà scontare una pena residua di quasi un anno e mezzo di reclusione. I Carabinieri, dopo la notifica del provvedimento, lo hanno prelevato e condotto alla casa circondariale di Siracusa Cavadonna.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo