In tendenza

Tennis, sconfitta amara per Caruso agli internazionali di Roma

"Inutile nascondere la delusione per una prestazione non di livello. Mi ero preparato per dare tutto in questo torneo, ma purtroppo non è andata bene", le parole del tennista avolese

Nulla da fare per il tennista avolese Salvatore Caruso nel turno di qualificazione gli internazionali di tennis di Roma. Il numero 85 al mondo si è dovuto inchinare in due set al belga David Goffin, numero 13 al mondo. Dopo un primo set combattuto e conquistato da Goffin con il punteggio di 6-4, nel secondo parziale Caruso si è lentamente lasciato sopraffare dal belga, cedendo anche il secondo parziale con il punteggio di 6-1.

Queste le parole di Salvatore Caruso il giorno dopo la sconfitta al primo turno degli Internazionali d’Italia contro David Goffin: “Inutile nascondere la delusione per una prestazione non di livello. Mi ero preparato per dare tutto in questo torneo, ma purtroppo non è andata bene. Onore al mio avversario che ha giocato bene non dandomi quasi mai l’opportunità di rientrare nel match. Fortunatamente tra cinque giorni avrò la possibilità di tornare in campo a Ginevra e ricompetere con i miei avversari. Mi allenerò per fare meglio“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo