Ospedale Avola-Noto: Il Commissario Zappia convoca una riunione tecnica

Il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Mario Zappia ha convocato stamane nella sede della Direzione generale i responsabili degli Uffici aziendali preposti alla realizzazione del programma di integrazione dell’ospedale Avola-Noto già avviato secondo i criteri stabiliti dall’Agenas ed in linea con le direttive dell’Assessorato regionale della Salute.

All’incontro hanno preso parte i direttori sanitario e amministrativo del’Azienda, rispettivamente Anselmo Madeddu e Vincenzo Bastante, il direttore sanitario del presidio Avola Noto Rosario Di Lorenzo e il dirigente amministrativo di presidio Paolo Emilio Russo, il coordinatore sanitario del Distretto ospedaliero sr 1 Giuseppe D’Aquila, il direttore del Dipartimento per l’integrazione ospedale-Territorio Franco Ingala nonché, per l’Ufficio Tecnico, il direttore Sebastiano Cantarella, l’ingegnere Santo Pettignano e il geometra Salvatore Cancemi .

“Si è trattato di una riunione operativa – dichiara il commissario straordinario Mario Zappia – finalizzata ad individuare la tempistica delle azioni che devono essere intraprese per la realizzazione nel presidio ospedaliero di Avola di tutti i lavori preparatori e degli interventi sia strutturali che tecnologici per completare il processo di rifunzionalizzazione dei presidi ospedalieri di Avola e Noto. E’ nostro obiettivo – prosegue il commissario straordinario – ridurre al massimo i tempi morti che dilazionerebbero nel tempo la definizione di questo processo. E’ a tutti ben presente che il programma di rifunzionalizzazione del presidio ospedaliero Avola-Noto sarà realizzato prevedendo contestualmente la programmata integrazione a Noto con le strutture private accreditate”.

Martedì prossimo il commissario straordinario incontrerà i funzionari dell’Assessorato regionale della Salute per verificare i tempi di emanazione dei provvedimenti di competenza regionale. La riunione è stata aggiornata a mercoledì prossimo e si svolgerà nel presidio ospedaliero di Avola con la partecipazione delle ditte aggiudicatarie dei lavori.
 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo