Morta una donna di Avola positiva al Covid e ricoverata a Ragusa

Ricoverata domenica, era già in condizioni critiche ed è deceduta nella notte

È morta una donna, 74 anni di Avola, ricoverata all’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa e positiva al Coronavirus. Ricoverata domenica, era già in condizioni critiche ed è deceduta nella notte.

È ancora ricoverata all’ospedale Umberto I di Siracusa l’altra donna positiva al covid 19 che, in visita a Modica, aveva accusato dei sintomi ed era stata immediatamente condotta prima all’ospedale Maggiore e poi, accertata la positività al virus, a Siracusa.

Si tratta del secondo decesso di un siracusano nelle ultime ore dopo il 76enne augustano in vacanza a Malta e positivo al Covid 19. Dopo il ritorno dalla vacanza nell’isola l’anziano si era sentito male e aveva avvertito i primi sintomi, che si erano aggravati fino a costringerlo al ricovero all’ospedale Umberto I di Siracusa, dove era stato sottoposto a tampone che aveva dato esito positivo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo