Covid, 30 nuovi positivi a Siracusa e provincia nelle ultime 24 ore

Il sindaco Cannata incontra i “mulari” di Avola

Il gruppo, costituitosi al centro ippico avolese, a novembre sarà ambasciatore del territorio in una importante manifestazione internazionale a Verona

Il sindaco Cannata il vice sindaco Grande e Paolo di Pietro presidente AIMM Sicilia

Si è conclusa da poco la seconda edizione della Fiera Mediterranea del Cavallo, fortemente voluta dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e patrocinata da Fiera Cavalli Verona, tenutasi ad Ambelia, splendido borgo che si erge in un suggestivo contesto di natura ed arte. Durante la giornata conclusiva si è tenuto uno speciale Gala dal titolo “Trinacria tra storia, miti e leggende”, che ha visto la partecipazione di artisti di fama internazionale. Tra questi si sono distinti i mulari dell’Associazione I mulari di Avola che si sono costituiti al Centro Ippico Avolese. I mulari si sono esibiti in un apprezzato carosello che ha arricchito il gran gala di tradizione e magia, richiamando una attenta e a tratti lirica descrizione di un periodo non tanto lontano durante il quale, come scrive l’eccellente penna di Giovanni Comisso nell’opera “SICILIA” “Cantano ondeggiando in groppa una melodia sommessa che sembra un parlare con l’animale, rotta ogni tanto da un singulto istigatore ad afferrare il passo verso la casa, dove per entrambi e’ il ristoro”.
Il sindaco  Cannata, entusiasta di questa eccellenza avolese, ha voluto incontrare il gruppo, assieme al vicesindaco Massimo Grande, durante la preparazione della esibizione che verrà portata alla fiera internazionale del cavallo di Verona. I mulari di Avola, infatti, quest’anno parteciperanno come ambasciatori della cultura e tradizione del territorio. Giorgia con Paolina, Giusy con Teresina, Carlo con Toto’ e Paolo con Nzino, hanno affascinato con la loro semplicità il primo cittadino di Avola che, assieme a suo figlio Flavio ha provato quelle antiche sensazioni che fanno di Avola una città dalle mille sfumature e dagli antichi ricordi che vale la pena raccontare. “Ho voluto trascorrere questo tempo con mio figlio per assaporare Insieme queste antiche tradizioni della nostra splendida città. E’ importante tramandare alle nuove generazioni quanto di più bello ha fatto parte della nostra amata terra e le nostre più antiche tradizioni che tutto il mondo apprezza e ce lo dimostra continuamente. – dichiara il Sindaco Giovanni Luca Cannata- Con orgoglio ho incontrato I mulari di Avola, che si esibiranno il prossimo novembre alla Fiera Internazionale del Cavallo di Verona, come ambasciatori delle più belle tradizioni. Verrà portato il nome della nostra città che merita di essere conosciuta ed esplorata e che continua ad essere un fiore all’occhiello della nostra bellissima regione.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo