In tendenza

Furto aggravato all’ippodromo del Mediterraneo: “non doversi procedere” per due avolesi

Non era presente nessuna querela presentata dalla persona offesa

Sentenza di non doversi procedere per due soggetti avolesi G. F. , classe 1983 e A. R., classe 1985,  entrambi pregiudicati. I due erano chiamati a rispondere del reato di furto aggravato compiuto all’ippodromo del mediterraneo.

Gli avvocati Natale Vaccarisi e Antonio Giuffrida, difensori degli imputati, sono riusciti a dimostrare la completa insussistenza dell’aggravante contestata, avere commesso violenza sulle cose. Il  giudice del tribunale di Siracusa, previa esclusione dell’aggravante così come contestata dall’ufficio di procura, ha emesso sentenza di “non doversi procedere” perché nel caso di specie non era presente nessuna querela presentata dalla persona offesa (il proprietario dell’ippodromo).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo