Esce di casa e lascia un biglietto in cui annuncia il suicidio: ritrovato nella notte ad Avola

La famiglia, preoccupata che potesse effettivamente compiere un gesto avventato, si è rivolta alla stazione dei Carabinieri di Avola

Ore di apprensione per un avolese che ieri sera ha fatto perdere le sue tracce. L’uomo, un sessantenne, è uscito di casa intorno alle 21 lasciando, a quanto pare, un biglietto sul tavolo della sua abitazione, in cui manifestava propositi suicidi.

La famiglia, preoccupata che potesse effettivamente compiere un gesto avventato, si è rivolta alla stazione dei Carabinieri di Avola. I militari immediatamente hanno iniziato le ricerche dell’uomo, insieme con i familiari e gli agenti del commissariato di Polizia.

Le ricerche si sarebbero concluse all’una di notte circa, quando l’uomo sarebbe stato ritrovato sano e salvo ma in stato confusionale in zona Stazione dagli stessi familiari e da un vicino di casa.

Il sessantenne è stato condotto all’ospedale Di Maria per accertamenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo