Cantu e Cuntu, nell’esecuzione della Banda di Avola insieme con Rita Botto: scelto dalla Rai per lo speciale “Tavola mediterranea”

Il brano di Rosa Balistreri magistralmente interpretato dalla Banda di Avola ha accompagnato le immagini del servizio dedicato alla tradizione culinaria siciliana

È stato scelto il pezzo, registrato nel 2014 dalla Banda diretta dal Maestro Sebastiano Bell’Arte e inserito nell’album “Terra can un senti”, per accompagnare il servizio realizzato dallo speciale del TG1 dedicato alla cucina tradizionale.

Il brano si è dimostrato perfetta colonna sonora alle immagini del porto, della pesca e delle sperimentazioni culinarie siciliane, proposte nel segmento del Tg1 di approfondimento delle tradizioni enogastronomiche del Bel Paese. “Cantu e cuntu”, portato al successo dalla celebre cantante folk Rosa Balistreri e qui magistralmente interpretato dalla catanese Rita Botto, rappresenta il felice connubio tra la grande tradizione siciliana del canto popolare e l’altrettanto grande tradizione bandistica dell’isola.

L’album in cui è stato inserito ha vinto il   Premio Nazionale città di Loano per la categoria musica tradizionale italiana.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo