Avola, va a raccogliere asparagi e sparisce nelle campagne di “Manghisi”: ritrovato dopo diverse ore

Sul posto le forze dell'ordine e i vigili del fuoco

Molta apprensione, ma lieto fine, per un settantacinquenne avolese, S. D. R., ufficiale in pensione, sparito stamane per diverse ore. L’uomo, insieme con due amici, stamattina si era recato nella zona di “Manghisi”, in aperta campagna, per raccogliere asparagi selvatici.

A quanto pare, i tre si sarebbe divisi, a un certo punto, dandosi un appuntamento in un luogo prestabilito. S.D.R., però, non si è presentato. I due amici, preoccupati per tale assenza, dopo avere ripetutamente provato a contattare l’uomo telefonicamente, hanno lanciato subito l’allarme alle forze dell’ordine. Per cercare l’uomo si sono mobilitati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Palazzolo Acreide. L’uomo, infine, è stato rintracciato in perfetto stato di salute.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo