In tendenza

Avola, un “posto occupato” al Majorana in memoria di Antonella Russo

Lunedì previsto anche un convegno

Continuano ad Avola le iniziative organizzate in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Tanti gli appuntamenti che coinvolgono le scuole. L’istituto Majorana ha deciso di compiere, tra gli altri, anche un gesto dal forte valore simbolico.

La classe 5 B Eno dell’istituto avolese ha, infatti, occupato un posto nel laboratorio di sala in memoria della signora Antonella Russo, vittima di femminicidio (per mano dell’ex marito) nell’agosto del  2013.
Ogni anima violata, ogni donna abusata, ogni vita spezzata non è mai “lontana” da noi” così l’istituto ha motivato l’iniziativa. Lunedì al Majorana è previsto un convegno sulla violenza contro le donne e le sue cause, con la sociologa Graziella Priulla, a moderare sarà la docente e scrittrice Paola Liotta


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo