In tendenza

Avola, un anno fa la morte sul lavoro di Sebastiano Presti: la famiglia ne celebra il ricordo

Una gigantografia per ricordare l'uomo morto in un incidente sul lavoro

Ricorre oggi un tragico anniversario. Un anno fa perse la vita in un incidente sul lavoro Sebastiano Presti, operaio impiegato in una ditta di costruzioni ad Avola. Presti, impegnato in un cantiere edile, morì nel crollo della copertura di un edificio. A nulla valsero, purtroppo, i tentativi dei soccorritori di rianimarlo. La morte di Presti, a distanza di un anno, lascia ancora parecchi interrogativi ed è attualmente in corso un’indagine per appurare l’esatta dinamica e le responsabilità di tale perdita.

Un dolore per la famiglia e per quanti lo hanno conosciuto che si rinnova soprattutto oggi e impone di rinnovare con concretezza e rigore l’impegno, per tutti (dalle istituzioni in giù)  a fare  il possibile perché nessuno perda più la vita sul posto di lavoro.

La moglie Graziella e i figli Simone e Sofia, hanno deciso di ricordare Sebastiano con una gigantografia che campeggia oggi all’ingresso della città con una delicata didascalia “Mentre a te venivano donate delle splendide ali a me strappavano via il cuore


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo