In tendenza

Avola, torna la gara 100 Km Hybla Major

La gara, valida per il titolo nazionale Acsi, toccherà ben tre province siciliane

Hybla major 100, la cento chilometri  siciliana, tornerà in una nuova edizione il prossimo  luglio ad Avola. Ad organizzarla la società Palombella Running del presidente Davide Fusca, con Simon Luca Romano (a cui si deve la “paternità” della manifestazione) e Salvatore Piccione.

Si tratta di una gara, valida per l’assegnazione del titolo nazionale Acsi,  che attraverserà alcuni dei centri  che fanno parte del patrimonio dell’Unesco e toccherà ben tre province: Catania, Ragusa e Siracusa.

La partenza è  prevista il  17 luglio da Caltagirone, davanti alla suggestiva scalinata di Santa Maria del Monte. Gli atleti attraverseranno i comuni di Aquila Grammichele-Vizzini-Buscemi-Palazzolo Acreide. L’arrivo, altrettanto suggestivo come la partenza, è previsto al borgo marinaro di Avola e gli atleti per convalidare il loro arrivo dovranno toccare l’acqua del mare avolese.

Al fianco della distanza della 100 chilometri anche una più “tranquilla” 40 km con partenza da Palazzolo Acreide ed arrivo sempre nel borgo marinaro di Avola.

In questa edizione saranno coinvolti anche i SuperAbili. “Ebbene sì, abbiamo coinvolto persone davvero speciali, e di questo ne siamo orgogliosi perché vogliamo sposare veramente i valori dello sport. Lo sport unisce, aggrega, lo sport è movimento ed il movimento è vita” si legge in una nota diffusa sui social dagli organizzatori. Al momento, sono già oltre 70 gli iscritti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo