Avola, tentato furto aggravato di limoni: prosciolto l’avolese Marcì

I fatti risalgono al 2018

Paolo Marcì e Trifan Gheorghita sono stati prosciolti dal reato di furto aggravato. Entrambi erano chiamati a rispondere del reato di tentato furto aggravato di 400kg di limoni
contestato nel gennaio del 2018.

Si conclude così la vicenda che vedeva gli stessi imputati chiamati in giudizio davanti al tribunale di Siracusa. A seguito della richiesta di definire il processo con il rito alternativo del giudizio abbreviato, il giudice, infatti, ha emesso una sentenza di non doversi procedere (proscioglimento) nei confronti degli imputati .

Il giudice aretuseo ha ritenuto non provata l’aggravante contestata e di conseguenza,  mancando la denuncia da parte della persona offesa indicata, ha emesso sentenza “assolutoria” facendo così proprie le argomentazioni fornite dai difensori degli imputati, gli avvocati Alvise Troja e Natale Vaccarisi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo