Avola, stasera “A testa sutta”: per la rassegna di prosa, appuntamento a teatro

Si tratta di uno degli spettacoli della stagione recuperati dopo il lockdown

Stasera, al cortile di pietra del Municipio, appuntamento con “A testa sutta” di Luana Rondinelli, con la regia di Giovanni Carta (che è anche il protagonista in scena) e le musiche di  Massimiliano Pace. Arriva ad Avola lo spettacolo già vincitore di diversi premi nazionali che rientra tra gli eventi del Teatro Garibaldi in abbonamento recuperati dopo il fermo dovuto al lockdown.

U biunnu, bambino dalla pelle bianca e affetto dal “candore del cuore” e suo cugino, il “mafiosetto” del quartiere, che si è fatto carico della fragilità del Biunnu, “abbabbasunnato” in mezzo alla strada, in perenne conflitto tra il suo delicato mondo interiore e la cruda realtà in cui è costretto a muoversi.

E come dalla terra arida della Sicilia fiorisce il profumo dei gelsomini, così dal degrado sociale sboccerà un piccolo esempio di acerba bellezza, in cui scopriremo che i due personaggi non sono che uno solo, e che entrambi sono cresciuti tenendosi metaforicamente la mano, pur osservando la vita da due prospettive diverse.

Ultime disponibilità di biglietti in botteghino


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo