Nuovo Dpcm, Musumeci al governo Conte: “Roma pensi al ristoro per le attività chiuse”

Avola, settimana santa: un omaggio ai defunti da parte di sindaco e Giunta

Presente don Fortunato Di Noto  insieme con don Mario Trefiletti

“Con l’avvio della settimana santa, a nome di tutta la città, con Don Fortunato, vicario foraneo, abbiamo deposto all’ingresso del cimitero una ghirlanda floreale per i nostri defunti. Un atto di vicinanza ai nostri cari in un momento di emergenza che non ci permette di frequentare i luoghi cimiteriali“.

Sono le parole del primo cittadino, Luca Cannata che ieri, assieme alla squadra assessoriale, ha preso parte a un momento di preghiera officiato da don Fortunato di Noto all’ingresso principale del cimitero comunale.

Il sindaco, insieme con gli assessori comunali (rispettando, naturalmente, le distanze imposte dal dpcm) ha deposto una ghirlanda di fiori, un gesto dal forte valore simbolico a ricordo di chi non c’è più. Era presente anche don Mario Trefiletti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo