In tendenza

Ancora ondate di caldo eccezionale nella giornata di oggi, mercoledì 23 giugno 2021, in tutta la Sicilia, come indicato dal Dipartimento regionale di Protezione Civile, che rappresenta una situazione di “preallerta Arancione” per il caldo e il pericolo incendi, purtroppo non sempre casuali ma dovuti a comportamenti irresponsabili, mettendo a rischio i territori, zone boschive e anche […]

Ondata di caldo a Siracusa, anche oggi temperature alte

Avola, processo “Eclipse”: sarà ascoltato anche il neo collaboratore di giustizia Francesco Capodieci

"Eclipse" vede tra le parti civili anche il primo cittadino di Avola Luca Cannata e il noto giornalista Paolo Borrometi

Colpo di scena al processo “Eclipse” iscritto dalla procura distrettuale antimafia di Catania a carico di 7 imputati (chiamati a rispondere del reato di associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti, danneggiamento minacce e altro).

All’udienza tenutasi ieri, prevista per gli esami degli imputati avanti al collegio penale del tribunale di Siracusa, il rappresentante della pubblica accusa ha chiesto di sentire  Francesco Capodieci, soggetto siracusano che da poco ha iniziato a collaborare con la giustizia.

Il collegio difensivo, composto dagli avvocati Natale Vaccarisi e Antonino Campisi, ha preso atto di ciò, chiedendo però al collegio di volere, a questo punto, espletare l’esame degli imputati solamente dopo avere sentito il collaboratore.

Il collegio ha accolto le richieste sia della procura sia delle difese degli imputati, rinviando il processo al prossimo 30 settembre, data in cui, dunque, sarà escusso il neo collaboratore di Giustizia Capodieci.

“Eclipse” vede tra le parti civili anche il primo cittadino di Avola Luca Cannata e il noto giornalista Paolo Borrometi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo