In tendenza

Avola, prevenzione tumore al seno: il centro giovanile cuore dell’iniziativa “Il cammino dei colori”

La manifestazione domani si sposterà in provincia di Catania

 Continuerà anche oggi al centro giovanile “Il cammino dei colori”,  l’evento organizzato da Sicilia donna onlus in occasione della Giornata nazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico del 13 ottobre e patrocinato dal Comune di Avola.  “Coloreremo le strade interpretando i bisogni di ogni donna che vive questa malattia. Alzeremo le voci, con emozione e determinazione, per non farci dimenticare. Racconteremo con la magia dei colori l’aspettativa, la difficoltà, la protezione, lo stato d’animo, l’opportunità, l’ingiustizia, la speranza di ognuno di loro, di noi. Con l’obiettivo che scienza, istituzioni e società ci sostengano” spiega Nicoletta Zorzan, presidente Sicilia donna

Coinvolta l’associazione Madonnari di Sicilia, sotto la direzione artistica del maestro Maurizio Cannizzo,  pronta a realizzare opere che tutti potranno ammirare in un work in progress, ispirate ai 7 punti messi in evidenza da Europa donna Italia. Eccoli in sintesi: richiesta di un percorso specificoall’interno di tutti i Centri di senologia;accesso agevolato a visite ed esami; disponibilità di specialisti di differenti discipline coinvolti nella gestione della patologia; assistenza dello psicologo; informazioni su trials clinici disponibili e indicati per la situazione della singola paziente; invalidità civile con misure di tutela specifica e accesso rapido a tutti i farmaci innovativiAll’ingresso del Centro giovanile, inoltre, saranno preparati tavoli con colori e fogli a disposizione dei bambinie dei ragazzi che desidereranno preparare un disegno dal tema “La mia mamma a colori”.

Oggi, alle 16, è prevista la presentazione dello spot “Fermiamolo” prodotto da Sicilia donna e, dalle 16,30, l’incontro con tutti i protagonisti dell’evento, le donne, gli artisti e le istituzioni, tra cui il sindaco di Avola, Luca Cannata, l’assessore comunale alle Politiche sociali, Simona Caldararo e la deputata regionale Rossana Cannata, socia onoraria di Sicilia donna.  All’imbrunire sarà quindi possibile ammirare il Palazzo di città e la Rotonda sul mare colorati di fucsia, simbolo del Tsm (tumore al seno metastatico).

Domani  l’evento si sposterà allo Iom (Istituto oncologico del Mediterraneo) di Viagrande. Dalle 14 alle 16, nella sala conferenze del terzo piano, è in programma un workshop a cui parteciparono specialisti e associazioni con l’intento di mettere insieme opportunità e bisogni per poi inviare gli atti conclusivi a Europa donna Italia.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo