In tendenza

Avola, poliziotti non vaccinati: il sindacato AdP chiede alle farmacie di attivare convenzione per avere tamponi gratis

Il sindacato chiede che sia attivata una convenzione con le farmacie per i poliziotti non vaccinati che dal 15 ottobre dovranno sottoporsi a tampone per potere svolgere il proprio lavoro

La segreteria provinciale “Autonomi di Polizia” chiede alle farmacie del comprensorio provinciale di attivare una convenzione per i tamponi dei poliziotti non vaccinati.

Tra pochi giorni scatterà l’obbligo del green pass per i lavoratori del settore pubblico e in previsione di ciò “nonostante le immediate perplessità scaturite dalla mancata considerazione delle più elementari ragioni di opportunità connaturate alla specificità dei servizi di polizia, subito rappresentate da questa Organizzazione Sindacale al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, al momento, non sembrano profilarsi adeguamenti normativi in favore dei lavoratori della Polizia di Stato e delle Forze dell’Ordine in generale” si legge nella nota diffusa da AdP Siracusa.

Anche i poliziotti, infatti, avranno l’obbligo di possedere la certificazione verde per poter accedere ai rispettivi posti di lavoro. AdP si affretta a precisare che  “la nostra O.S. non ha alcun interesse né intenzione di contrastare la campagna vaccinale fortemente sostenuta dal legislatore che all’uopo ha introdotto il provvedimento di cui sopra” ma che “con pari convinzione riconosciamo che, in assolvimento della primaria funzione di rappresentanza e tutela dei nostri iscritti, non possiamo non sostenere i diritti di quella netta minoranza di colleghi che, ricordiamolo bene, facendo leva sulla libertà di scelta tutt’oggi garantita, in piena coscienza ha deciso di non vaccinarsi“. Per tutelare questa fetta di lavoratori il sindacato, dunque, chiede alle farmacie del comprensorio provinciale se siano disponibili “a valutare la somministrazione gratuita dei tamponi, ovvero una eventuale scontistica da applicare al loro costo, in convenzione con l’ADP-Autonomi di Polizia, anche limitatamente ai suoi soli iscritti tra i quali, è bene sottolinearlo, i non vaccinati sono complessivamente meno di una decina di colleghi sparsi tra i diversi uffici di Polizia del capoluogo e di altri comuni della provincia“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo