Avola, ospedale “Di Maria”: primi vaccini somministrati agli operatori sanitari

Inizia anche ad Avola la campagna di vaccinazione per il personale sanitario  

I vaccini anti covid 19 sono arrivati anche all’ospedale avolese “Di Maria”. La campagna è iniziata ieri con le prime  vaccinazioni (circa 30) e proseguirà nei prossimi giorni. Nei primi due giorni sono previste circa 90 somministrazioni.

Le prime  dosi del vaccino Pfizer, come da protocollo nazionale, sono state destinate al personale sanitario.

Tutto si è svolto in modo ordinato e composto ma, come è prevedibile, con un pizzico di emozione per gli operatori che in questi mesi difficilissimi sono stati in prima linea e sempre a fianco della gente. Questo piccolo gesto, infatti, segna l’inizio di un percorso di ripresa e speranza.

Presente anche il primo cittadino Luca Cannata che ha così commentato: “In questa fase le dosi di vaccino verranno destinate al personale sanitario a cui rivolgiamo il nostro ringraziamento per il continuo lavoro in prima linea”. La seconda categoria di persone a ricevere il vaccino, assieme a quella degli operatori sanitari, sarà quella degli anziani ospiti delle rsa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo