Avola, “oltre lo sport” al Majorana: convegno dedicato all’inclusività

Presenti il delegato Coni, Aics e numerose associazioni del territorio

Ieri mattina, nell’aula magna dell’Istituto Superiore “Majorana”, si è svolto il convegno “Oltre lo sport”.  Si tratta dell’evento conclusivo nell’ambito del progetto “Non solo assistenza” promosso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e dell’Associazione Arthesia, che ha visto la partecipazione del Coni Siracusa, del Comitato provinciale Aics Siracusa e di una cordata di associazioni che nel territorio siracusano si occupano di sport e inclusione, con interventi moderati da Lino Russo. A introdurre i lavori il dirigente scolastico Fabio Navanteri. Liddo Schiavo, delegato del Coni, ha più volte sottolineato quanto sia urgente la realizzazione di una rete di sostegno per la disabilità e l’inclusione sportiva.  I giovani studenti del “Majorana” (Liceo delle scienze Umane, Liceo Classico e Indirizzo Enogastronomico) che hanno partecipato al convegno hanno avuto la possibilità di conoscere, attraverso la testimonianza di diversi atleti e dei loro dirigenti sportivi, uno straordinario mondo sportivo che mette al centro di ogni esperienza il valore della persona. Anche il “Majorana” con il progetto “Baskin@Scuola” darà la possibilità a molti alunni, nessuno escluso, di promuovere un attività scolastica inclusiva dove a vincere sarà sempre l’amicizia e la condivisione.

Noi amiamo lo sport- afferma Liddo Schiavo- senza alcuna distinzione e il nostro principale obiettivo è quello di far praticare attività a tutti. Ma per fare ciò abbiamo bisogno di risorse affinché possiamo dare risposte concrete alle famiglie dei ragazzi diversamente abili. Auspico maggiore cooperazione con il Comitato paralimpico perché per noi lo sport è cultura, aggregazione e servizio”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo