Riapertura di nidi e materne: approvate le linee guida per la ripresa delle attività

Avola, “non lasciamo calpestare i diritti dei bambini”: gli studenti in piazza con Meter

Centinaia i bimbi in piazza

Palloncini, giochi ma anche momenti di riflessione sul tema dell’infanzia negata. Grande festa stamattina in piazza Umberto I. Tutti gli istituti scolastici avolesi erano presenti alla manifestazione annuale organizzata da Meter onlus (con il sostegno dell’amministrazione comunale) in occasione dell’anniversario della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

I ragazzi, inoltre, hanno partecipato  attivamente anche nei mesi scorsi, ideando un fumetto o modificando il testo di una canzone, ispirandosi in entrambi i casi ad un diritto elencato nella Convenzione Internazionale dei diritti del fanciullo. I lavori sono confluiti in una raccolta a fumetti.

Le classi si sono esibite durante il fitto programma della Giornata che è iniziata con il saluto di don Fortunato Di Noto, fondatore di Meter, e di Simona Caldararo, assessore all’istruzione in rappresentanza del sindaco.

È una grande festa oggi – ha detto don Fortunato – Meter è impegnata totalmente a difendere i diritti dei bambini. Migliaia di ragazzi oggi hanno dato voce, hanno urlato perché è vero che i bambini hanno dei diritti, ma a volte questi sono seriamente calpestati. Pertanto è un impegno per sensibilizzare tutti, affinché i bambini vengano rispettati, tutelati, protetti. Ognuno fa la sua parte per rendere questo possibile, ma bisogna fare ancora molto di più”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo