Avola, la “putìa” di Massimo Dell’Albani tra le migliori della Sicilia secondo la guida di Repubblica

Ennesimo riconoscimento per Dell'Albani, già ambasciatore del gusto a Londra

Nuovo successo per il “putiaro” Massimo Dell’Albani. La sua bottega, infatti, è stata inserita nella nuova guida di Repubblica “Guida ai sapori e ai piaceri della Sicilia”. Un riconoscimento che classifica la “putìa” avolese tra le migliori di tutta la regione.

Si tratta dell’ultimo riconoscimento per Dell’Albani che, appena pochi mesi fa, è stato scelto come ambasciatore del gusto alla fiera di Londra “Welcome Italia” dove ha conquistato i visitatori e i buyer con i suoi panini gourmet al “sapore di Avola”, realizzati rigorosamente con prodotti iblei. Ed è proprio il panino “Zio Turi” del giovane putiaro (con tonno, giardiniera fresca e fettine di arancia) ad essere menzionato come specialità nella prestigiosa guida.

L’attività di Dell’Albani si trova nel cuore dell’esagono, in pieno centro storico avolese ed è nata dal sogno del putiaro di valorizzare le eccellenze enogastronomiche del territorio. L’impegno, il suo coraggio e la passione sono stati ripagati con tanti successi. Ora nella sua “piccola bottega” vengono visitatori da ogni parte del mondo, per gustare le prelibatezze preparate artigianalmente da Massimo che si dice “onorato, orgoglioso e felice per questo nuovo traguardo raggiunto”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo