In tendenza

Avola, la parrocchia di San Giovanni Battista riapre le porte della mensa di accoglienza

Il servizio interrotto a causa della pandemia

Inaugurata la mensa di accoglienza parrocchiale dedicata a San Vincenzo de Paoli. Nel giorno in cui si celebra il santo fondatore e ispiratore di numerose congregazioni religiose, la parrocchia di San Giovanni Battista di Avola  ha inaugurato il servizio che ha  lo scopo di “intercettare” le varie forme di povertà presenti nel territorio.

Di questo e tanto altro ha parlato Don Paolo Catinello nel presentare agli intervenuti l’iniziativa interrotta in seguito alla pandemia e che ora riprenderà a pieno ritmo, grazie anche a una preziosa rete di solidarietà.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione tanti parrocchiani, pronti a dare il loro contributo affinchè la mensa (che, come da tradizione, sarà ospitata nella sala San Pietro di via Linneo) sia un luogo accogliente che dia  il calore di una grande famiglia a chi è meno fortunato.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo