In tendenza

Avola, Isola pedonale al centro storico. Noi con Salvini: “invertire il senso di marcia dei corsi e creare aree parcheggio”

La proposta dell’isola pedonale al centro storico, che in questi giorni è balzata agli onori della cronaca (Leggi Qui), è una questione centrale dell’attività politica anche per la sezione cittadina del movimento “Noi con Salvini”. Per i sostenitori del gruppo della città dell’esagono, diretti dal referente locale, Simone Libro, infatti la soluzione sarebbe semplice: invertire il senso di marcia dei corsi principali e creare delle aree parcheggio.

Come avviene in molte città europee – la proposta illustrata da Libro – comprando il biglietto di alcune zone adibite a parcheggio, e di proprietà dell’ente comunale, fuori il centro storico, vi è la possibilità di usufruisce di sconti convenzionati in diversi negozi, il tutto incentivato e finanziato dallo stesso ente, attraverso la raccolta dei fondi provenienti dalle strisce blu, gestite dal comune e non dalla ditta appaltatrice”. In merito la possibilità di creare le aree parcheggio, il Movimento politico ha già individuato alcuni luoghi comunali che potrebbero essere adibiti a tale utilizzo: la zona del viale Mattarella e dell’ex tribunale, l’area dei Cappuccini, la stazione, la via Foscolo ed il largo Sicilia solo per citarne alcuni.

Si parla di aree comunali – aggiunge – che potrebbero essere adibiti a parcheggio, con eventuali navette elettriche in servizio comunale per il centro storico, ma questa è una soluzione solo alternativa in quanto le aree identificate distano massimo 5 minuti a piedi dal centro storico” continua Libro, secondo il quale non ci sarebbero alternative per far rifiorire la città: “occorre pedonalizzarla come Noto e Rosolini”. La sezione locale del Movimento “Noi con Salvini” sta inoltre lavorando anche ad una seria proposta turistica per l’area di “mare vecchio”. Libro inoltre non dimentica di puntare il dito sull’attuale situazione politica della città, affermando che “l’unica vera alternativa di centro destra all’attuale amministrazione Cannata è il gruppo politico di rinnovamento che sta nascendo attorno all’area “Noi con Salvini”. Si parla di gruppi trasversali ma lontani da logiche di sinistra, noi non siamo l’alternativa noi siamo gli unici che con credibilità possiamo ottenere il consenso dell’elettorato deluso del centro destra avolese. Avola è una città storicamente di destra”. Una conferma del fermento elettorale che bolle in città in questi giorni (Leggi Qui).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo