In tendenza

Avola, il sindaco Rossana Cannata a Montauban: consolidato il gemellaggio tra le due città

Da oltre cento anni Avola esporta le pregiatissime mandorle a Montauban, dove vengono lavorate da un’importante azienda di prodotti dolciari, la Maison Pécou. Le città sono gemellate dal 2016

Un viaggio in Francia per consolidare il rapporto tra le città di Montauban e Avola, gemellata dal 2016. Il sindaco Rossana Cannata ha incontrato oggi l’omologa transalpina, Brigitte Bareges, e le due si sono confrontate sul legame che tiene unite le due città : la mandorla di Avola, protagonista alla Maison Pécou, importante azienda di prodotti dolciari, e i progetti scolastici con un magnifico murales identitario all’Institut Familial realizzato nell’iniziativa condivisa con il professore Ottavio Cancemi dell’istituto Capuana.

Da oltre cento anni, infatti, Avola esporta le pregiatissime mandorle a Montauban, dove vengono lavorate da un’importante azienda di prodotti dolciari, la Maison Pécou.

Orgogliosa – le parole della Cannata – che la mia amministrazione possa proseguire il percorso di promozione e di crescita socio-culturale-turistico della nostra città con relazioni e accordi di cooperazione internazionale“.

Il gemellaggio si incentra su un rapporto in grado di favorire un miglioramento reciproco in tutti i campi in particolar modo nei settori culturale, sociale, turistico ed economico commerciale e per incoraggiare e sostenere gli scambi tra i concittadini e le imprese per garantire una cooperazione efficiente e lo spirito di coesione europea


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo