Avola, “Il mio nome è Caino” domani al Garibaldi

Protagonista sarà Ninni Bruschetta

Domani, alle 18.30, al Teatro Garibaldi di Avola in scena “Il mio nome è Caino”. L’opera teatrale, ispirata all’omonimo romanzo di Claudio Fava, sarà messa in scena con la regia di Laura Giacobbe e arriva ad Avola dopo i successi nazionali su importantissimi palchi. Sul palcoscenico nei panni di un killer, ci sarà Ninni Bruschetta, accompagnato al pianoforte da Cettina Donato.

Il testo, diventato spettacolo, offre uno spaccato della continua lotta tra bene e male, tra giustizia e mafia. “Il mio nome è Caino” ,specchio dinamico e lucido dell’essere e del fare mafioso  si intreccia alle musiche, composte ed eseguite dal vivo dalla pianista, compositrice e direttore d’orchestra Cettina Donato: due brani editi insieme con composizioni inedite, concepite appositamente per sostenere il racconto di Caino ed attraversate da contaminazioni classiche, popolari e jazz. Le musiche sono frutto di uno studio condiviso con l’interprete, eco della freddezza quanto dell’umanità del personaggio e ne sostengono le modulazioni emotive.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo