In tendenza

Avola, “Il marchesato di Avola nel Cinquecento”: oggi la presentazione del volume

Il libro, scritto dalla storica dell'arte Francesca Gringeri Pantano, indaga genesi e fondazione del Convento di S. Maria di Gesù dei Padri minori Osservanti, al quale seguirono il monastero delle Benedettine e il convento dei Cappuccini

Oggi, a partire dalle 17.30 sarò presentato  su piattaforma Zoom, a cura di Archeoclub Avola, il libro “Il Marchesato di Avola nel Cinquecento. I conventi, i feudatari. Santa Maria di Gesù dalla fondazione alla ricostruzione” della storica dell’arte Francesca Gringeri Pantano. Il libro indaga genesi e fondazione del Convento di S. Maria di Gesù dei Padri minori Osservanti, al quale seguirono il monastero delle Benedettine e il convento dei Cappuccini; in parallelo l’autrice evidenzia il ruolo dei signori di Avola, gli Aragona, poi Aragona Tagliavia e Pignatelli Aragona Cortès, dal 1361 baroni e dal 1530 marchesi della Terra Abolae.

Oltre all’autrice , interverranno il presidente Archeoclub d’Italia Rosario Santanastasio e la presidente Archeoclub Avola Concetta Dugo. Dialogano con l’autrice Diego Ciccarelli, presidente Officina di Studi Medievali; Lavinia Gazzé, docente presso l’Università degli Studi di Catania – Disum e Elio Cappuccio, presidente del Collegio Siciliano di Filosofia. Sarà presente anche Carmelo Scandurra, che ha curato gli indici del testo. Modererà la giornalista e archeologa Clara Artale, vicepresidente Archeoclub Avola. Per poter accedere è necessario seguire questo link:https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZEtcOurrjwjGddn6Y72p83_TTGHQDNN6Cdg


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo