In tendenza

Avola, il consigliere Antonino Campisi: “con Cannata presidente a rischio l’ equilibrio dei poteri in consiglio comunale”

Al posto di Salvatore Coletta, vice presidente del consiglio, Campisi ha proposto di votare per il secondo consigliere di opposizione, Salvo Guastella

In merito all’elezione di Luca Cannata a presidente del Consiglio comunale, il consigliere comunale Antonino Campisi , arrivato secondo nella sfida a tre alla carica di sindaco, ha sottolineato, in un intervento nel corso della prima seduta del civico consesso, che “il legame di parentela tra il neo eletto presidente del consiglio ed il primo cittadino Rossana Cannata rischia di ostacolare l’equilibrio dei poteri e l’imparzialità che deve intercorrere tra consiglio comunale e governo“.

Campisi, infatti,  non ha condiviso la decisione dell’assemblea di eleggere Luca Cannata presidente e ha ribadito che “il consiglio comunale è anche un organo di controllo di tutta l’attività dell’amministrazione, per cui si è verificato che il massimo rappresentante del Consiglio comunale risulta essere legato da uno strettissimo vincolo familiare con chi rappresenta il governo della città“.

Il consigliere ha anche contestato la decisione dell’assemblea di eleggere a vicepresidente del Consiglio, Salvatore Coletta, esponente della maggioranza a sostegno della giunta Cannata e ha proposto, a sua volta, di votare il consigliere Salvatore Guastella, quale consigliere di opposizione eletto nella coalizione di Corrado Loreto, ricordando “che è prassi democratica assegnare all’opposizione la suddetta carica, al fine di garantire il giusto equilibrio nell’amministrazione della cosa pubblica“.

Campisi, infine,  ha proposto di accertare se i consiglieri comunali e tutti gli esponenti del governo della città abbiano pendenze con il comune di Avola, in particolare debiti per tasse e tributi non pagati, a pena di decadenza della carica istituzionale ricoperta, così come previsto dal Testo Unico EE.LL., il tutto al fine di essere testimoni di legalità, di correttezza e trasparenza nei confronti di tutti i concittadini


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo