In tendenza

Avola, il Comune capofila per un progetto Gal Eloro dedicato alla diffusione dei servizi web

Il Bando vuole sostenere le istituzioni locali, le imprese delle reti sociali e le associazioni territoriali, stimolando al contempo l’utilizzo dei servizi on-line da parte dei residenti

Cinque Comuni elorini raggruppati in ATS e capeggiati dal Comune di Avola hanno presentato una proposta progettuale per un ammontare pari a 672.453,70 euro che intende favorire la diffusione dei servizi web per stimolare il dialogo, la collaborazione e la partecipazione civica in rete, con particolare riferimento ai cittadini svantaggiati, a quelli geograficamente isolati e ai gruppi vulnerabili più in generale.

Ciò grazie ai fondi resi disponibili dal GAL Eloro con la misura CLLD 1.2.5. “Piazza Telematica” del Piano di Azione Locale “Eloro 2020”. Avola, Noto, Pachino, Rosolini, Portopalo di Capopassero potrebbero, dunque, dotarsi di una rete infrastrutturale di livello comprensoriale adeguata all’offerta di pari opportunità a tutti i residenti.

Il Bando vuole sostenere le istituzioni locali, le imprese delle reti sociali e le associazioni territoriali, stimolando al contempo l’utilizzo dei servizi on-line da parte dei residenti. La diffusione del Wi-Fi pubblico, abbattendo i costi di accesso alla rete, avrà l’effetto di facilitare un più diffuso utilizzo di Internet da parte delle famiglie, in particolar modo di quelle economicamente più svantaggiate o che risiedono nelle aree marginali o periferiche, non raggiunte dalla banda ultra larga.

La dotazione di piccole infrastrutture tecnologiche, oltre a fungere da sistema di arredo urbano avanzato in zona rurale contribuirà, innanzitutto, ad offrire in tutto il comprensorio elorino un insieme di servizi avanzati ad alto contenuto di tecnologia per il concreto miglioramento della qualità di vita. Le aree coperte da tale progettualità riguardano tutte le zone marginali e periferiche dei 5 comuni e tutta l’area costiera ad alta densità turistica, da Avola fino a Portopalo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo