Avola, “grembiule” per Gioacchino Tiralongo a Masterchef

Ha convinto i severissimi giudici con una ricetta rivisitata del classico arancino

Ha conquistato i severissimi giudici di Masterchef con la sua ricetta rivisitata del classico arancino. Gioacchino, “aspirante chef” nella popolare trasmissione televisiva, ha convito Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli, preparando un arancino al gambero rosso di Mazara su salsa di prezzemolo e capperi di Pantelleria.

Un vero e proprio trionfo di sapori siciliani, come ha detto lo chef Giorgio Locatelli (che ha infatti commentato “Sa di Sicilia!”) che hanno valso a Gioacchino un grembiule, un “lasciapassare” per lo show. Giovane papà, neo sposo, un passato di apprezzato regista di documentari, Gioacchino lavora da anni nella ditta di famiglia. Per lui si aprono le porte del celebre talent show di Sky, con il sostegno e il tifo di tutta la città di Avola.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo