Avola, gli studenti del Majorana a “scuola di compost”

Coinvolti i ragazzi degli indirizzi alberghiero e agrario

In occasione dell’undicesima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (Serr), l’azienda Dusty ha organizzato una conferenza sul tema del riciclo e del compostaggio nell’aula magna dell’istituto Majorana di Avola. Relatore dell’incontro è stato il presidente dell’associazione economia circolare, Elio D’Amico. Hanno partecipato all’incontro il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Avola, Bruno Ventura e il direttore dell’azienda Dusty di Avola, Orazio Di Blasi.

Durante la conferenza ai ragazzi e alle ragazze dell’istituto professionale, indirizzo alberghiero ed agrario, è stato mostrato un video con le diverse fasi del processo di compostaggio; l’interesse e la partecipazione sono stati notevoli specialmente quando, all’osservazione al microscopio, è stato possibile constatare la presenza di lombrichi vivi in un campione di compost.

Al termine della conferenza, l’azienda Dusty ha donato all’istituto Majorana una compostiera che gli studenti di entrambi gli indirizzi professionali si sono impegnati ad utilizzare quotidianamente per lo smaltimento dell’umido che viene prodotto dal laboratorio di cucina dell’istituto durante le esercitazioni scolastiche.

Il dirigente scolastico, Fabio Navanteri, sempre sensibile ai temi ambientali, ha ringraziato l’azienda  e ha invitato i ragazzi dell’istituto a continuare, anche nelle proprie abitazioni, le “buone pratiche” messe in atto dall’istituto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo