Avola, fondi nazionali per i Comuni, l’assessore Costanzo: “Ci auguriamo che il Governo intervenga con un adeguato contributo”

I fondi stanziati per Avola con il "decreto rilancio" "non sono bastevoli rispetto alla diminuzione delle entrate" dice Giuseppe Costanzo

Fermo restando l’apprezzamento per ogni provvedimento che va in favore dei Comuni, ci teniamo a precisare che le somme stanziate dal Governo per il Comune di Avola non sono bastevoli rispetto alle diminuzioni delle entrate dovute alla pandemia e dunque alla esenzione dei tributi applicate per i cittadini“.

Sono le parole di Giuseppe Costanzo, assessore al Turismo e allo Sviluppo economico del Comune di Avola, che commenta così la notizia diffusa stamane dall’onorevole Filippo Scerra, relativa alla seconda tranche di contributo per gli enti locali.

Pertanto ci auguriamo che il Governo intervenga con un adeguato contributo come già peraltro richiesto da tutti i sindaci con in testa il Presidente De Caro sindaco di Bari al fine di garantire i servizi locali” conclude Costanzo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo