In tendenza

Avola, “Emozioni in musica”: alla De Amicis in scena la grande opera lirica

Gli alunni hanno realizzato una performance teatrale rivolta agli adulti per condividere con loro quanto appreso

Si è concluso il Pon  “Emozioni in musica :alla scoperta del Canto lirico e del modulo Teatro in ballo” all’istituto De Amicis. Lo spettacolo finale pochi giorni fa ha coinvolto tutti gli alunni del modulo “Backstage che lo spettacolo abbia inizio”. Il progetto di canto lirico ha fatto conoscere ed apprezzare ai ragazzi  la bellezza del canto lirico inteso non solo come forma d’arte ma soprattutto come puro patrimonio culturale ,storico, artistico italiano, grazie a  un graduale percorso di avvicinamento al melodramma costituito da momenti di ascolto e visione di arie e recitativi tratti dal repertorio Verdiano,Belliniano e opere di Rossini e Bizet.

Il lavoro con è consistito nella lettura e spiegazione semplificata dei libretti, conoscenza della struttura dell’opera lirica, poi gli alunni hanno potuto sperimentare le melodie del canto lirico cimentandosi nei brani “Noi siamo zingarelle” e coro di mattadori dalla traviata di Verdi ,”Figaro” tratto dal barbiere di Siviglia di Rossini e “Habanera” dalla Carmen di Bizet.

“Complimenti ai nostri bambini sapientemente guidati dalla straordinaria esperta Maestro Mariuccia Cirinnà e dalla guida attenta della docente tutor Cristina Li Gioi – il commento della dirigente Stefania Stancanelli – È stato un ulteriore successo conseguito dalla nostra scuola. La performance è stata meravigliosa ed ha visto il coinvolgimento dei bambini del Pon Teatro . Il modulo TEATRO IN BALLO ha focalizzato l’attenzione sul valore educativo del teatro finalizzato al potenziamento dei rapporti socio affettivi in un momento così delicato provocato dall’emergenza Covid. Attraverso un approccio ludico ricreativo, gli alunni hanno sperimentato la gioia dello stare insieme creando momenti di condivisione e scambio emozionale“.

A conclusione dell’esperienza gli alunni hanno realizzato una performance teatrale rivolta agli adulti per condividere con loro quanto appreso . Il modulo formativo Teatro in ballo ha avuto come esperto il regista Sebastiano Rabbito supportato dalla docente tutor Francesca Cappello.

Grazie a tutti i bambini, genitori, personale Ata e Dsga – conclude Stancanelli –  Come dirigente scolastica desidero esprimere la mia soddisfazione per l’ eccellente risultato e per aver visto i progressi dei bambini nel campo teatrale e corale. Il momento del canto lirico ha profondamente emozionato tutti i presenti ed ha trasmesso intense emozioni così come , attraverso il teatro , i bambini hanno sperimentato nuove forme di linguaggio espressivo.

Desidero ringraziare gli esperti coinvolti nel progetto Sebastiano Rabbito e Mariuccia Cirinnà per la professionalità e dedizione dimostrate, le docenti tutor Li Gioi e Cappello per aver supportato la brillante iniziativa.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo