In tendenza

Avola, domenica la prima edizione della “traversata Santa Venera”

La gara precederà la processione a mare del simulacro della Santa Patrona

Tutto pronto per la prima edizione della “Traversata di Santa Venera”, gara legata al circuito nazionale Grand Prix Sicilia Open Water di Fin e Asi. Nel giorno dell’Ottava della Santa Patrona, domenica prossima, Avola vivrà una nuova avventura sportiva targata Trirock. Un gara di nuoto, per la quale è prevista la partecipazione di circa 150 atleti, di cui almeno 20 provenienti da altre regioni, che aprirà idealmente i festeggiamenti per l’Ottava di Santa Venera. Il percorso, infatti, è simile  a quello della processione a mare del simulacro della Santa (da villa romana al borgo marinaro), tradizione amatissima da cittadini e turisti che si rinnoverà anche quest’anno.

Un grande evento non solo di sport ma legato anche alla promozione del territorio. Siamo lieti di avere questa prima edizione della traversata che rinsalda un sodalizio con il circuito Grand Prix Sicilia Open Water. Lo sport acquatico al centro della nostra attenzione con un occhio alla valorizzazione del nostro meraviglioso mare” ha dichiarato  il sindaco Rossana Cannata durante la presentazione, insieme con l’assessore Fabio Cancemi, Paolo Zanoccoli e  Carmelo Regina dell’associazione sportiva promotrice Trirock. 

La manifestazione si innesta all’interno di in un circuito nazionale, il Grand Prix Open Water, che avrà per il terzo anno consecutivo come cornice proprio la città di Avola il 17 e il 18 settembre per la settima edizione della competizione.

Il nostro obiettivo è quello di avere  un respiro sempre più nazionale ci stiamo uscendo perché l’incremento di iscrizioni è sempre in progressione – dicono gli organizzatori –  quella di Avola sarà la quinta di 9 tappe del circuito e abbiamo avuto sempre un ottimo riscontro. Ringraziamo l’amministrazione comunale per l’accoglienza e l’operatività

Ho apprezzato la grande professionalità degli organizzatori per questo grande evento sportivo legato anche alla promozione turistica. Siamo sicuri che questa manifestazione crescerà sempre più” ha detto l’assessore Fabio Cancemi.

Domenica lo start è previsto per le 15 e saranno svolte tre gare con premiazione alla tonnara. Subito dopo inizierà la processione a mare del simulacro della Santa che si concluderà a “Mare vecchio” con la cerimonia religiosa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo