Avola, domenica al teatro comunale Garibaldi “Ensemble Goffriller”

Un repertorio vastissimo ed eterogeneo che spazia dal Barocco al Novecento

Il Garibaldi ospiterà domenica la “Ensemble Goffriller”, una formazione strumentale costituita da musicisti docenti dell’Istituto Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania. L’Ensemble, fondata da Epifanio Comis, combina l’arte di cantare, propria degli archi, con il suono del pianoforte, mirando a quel connubio perfetto che rivela le caratteristiche peculiari delle formazioni cameristiche del genere.

L’elasticità di formazione dell’Ensemble, consente la realizzazione di un vasto repertorio, dal Barocco al Novecento, che esalta le peculiarità interpretative di ciascun componente. Nel corposo curriculum della Ensamble  numerose sono le collaborazioni con concertisti di fama internazionale nelle più svariate formazioni, dal trio al quartetto d’archi, dal quintetto con pianoforte al sestetto d’archi. L’Ensemble, infatti, nasce dal fecondo scambio di esperienze artistiche intercorso tra musicisti di riconosciuto valore, formatisi nelle accademie di più alto livello presenti in Italia (Accademia Chigiana di Siena e Accademia Walter Stauffer di Cremona) e attivi sia nelle formazioni sinfoniche che cameristiche di maggior prestigio

. I membri  vantano un intenso e caratterizzante rapporto con alcuni compositori viventi, i cui lavori rappresentano una continua occasione di approfondimento e di affinamento della loro concezione poetico-interpretativa. Gli archi dell’Ensemble Goffriller hanno il privilegio di suonare quattro prestigiosi strumenti: Violini Matteo Goffriller, Venezia 1710 e Luigi Mingazzi, Ravenna 1922; Viola Joannes Florenus Guidantus, Bologna 1692 (appartenuta al M° Bruno Giuranna); Violoncello Fausto Cacciatori, Cremona 1993. Sul palco del Garibaldi saliranno  Vito Imperato al violino, Giovanni Anastasio al violino, Alberto Salomon alla viola, Benedetto Munzone al violoncello ed Epifanio Comis al pianoforte.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo