Avola, domani consegna del premio alla carriera giornalistica per Salvatore Cusimano

Al convegno "L'informazione nel territorio nell'era del digitale" , dopo i numerosi interventi previsti in programma, il sindaco Cannata consegnerà un riconoscimento al celebre giornalista Rai

Al convegno su ‘L’informazione nel territorio nell’era del digitale” che avrà luogo domani, a partire  dalle 18 al Teatro comunale Garibaldi, ci sarà spazio anche per la consegna a Cusimano (che oggi ricopre il ruolo di direttore della sede Rai per la Sicilia) di un riconoscimento alla carriera. Il giornalista, infatti, è “uno dei volti più conosciuti nell’Isola per avere raccontato in tv la mafia, dal maxi processo di Palermo, alle stragi di Capaci e di via D’Amelio“, come afferma la motivazione del premio. Sarà il sindaco di Avola, Luca Cannata a consegnargli la targa al termine del suo intervento.

Cusimano affronterà il tema “La mafia ha cambiato strategia, non è più quella stragista ma c’è”. Al convegno interverranno tra gli altri, Laura Valvo, responsabile della redazione di Siracusa del quotidiano ‘La Sicilia’, Gaetano Scariolo, corrispondente dell’Agi e di recente rimasto vittima di un’intimidazione subita a Siracusa, Tiziana Martorana, capo servizio della Tgr Sicilia Rai e Raffaella Daino, corrispondente per la Sicilia di Sky Tg24. In programma anche gli interventi della vice presidente della Commissione Antimafia e anticorruzione, Rossana Cannata che relazionerà sulla ‘corruzione nella pubblica amministrazione’. A parlare di ‘Comunicazione politica nell’era dei Social, sarà Giuseppe Liistro dell’ufficio informatico del Comune di Avola. A moderare i lavori sarà il giornalista Tino Iozzia, che aprirà i lavori intervenendo prima sulla crisi della carta stampata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo