Avola, controlli antidroga nel quartiere “Santa Lucia”: un arresto

Gli agenti grazie al fiuto del cane "App" hanno rinvenuto in casa di un 25enne diverse dosi di droga e del contante probabile provento dell'attività di spaccio

Nella tarda mattinata di ieri, nell’ambito dell’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, disposte dal Commissariato di Avola, in esecuzione delle direttive impartite dal Questore di Siracusa, agenti del Commissariato di Avola, con il supporto di unità cinofile della Questura di Catania, hanno eseguito mirati controlli antidroga, concentrati soprattutto nelle periferie del centro urbano.

Nell’ambito di tale servizio, nei pressi delle case popolari Iacp site nel quartiere “Santa Lucia”, è stato arrestato Danilo Scala, avolese di 25 anni, nella flagranza del reato detenzione ai fini dello spaccio di droga.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, eseguita nell’abitazione del giovane, grazie al “fiuto” del cane “App” ed all’intuito degli operatori di polizia, sono stati rinvenuti e sequestrati 9,50 grammi di cocaina (nascosti all’interno dell’intelaiatura di una motocicletta modello enduro) un bilancino elettronico di precisione e 150 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo