Avola, cittadinanza onoraria a Segre: mozione dell’opposizione in consiglio comunale

A firma dei consiglieri di opposizione, Nuccio Inturri, Gaetano Sano, Seby Rossitto, Fabrizio Alia, Stefania Caldarella, Francesco Tardonato e Giuseppe Caruso

Depositata durante l’ultima seduta del civico consesso la mozione per il conferimento dellacittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoah, donna di pace, di cultura e vigile oppositrice di ogni forma di discriminazione ed ingiustizia.

La mozione è a firma dei consiglieri di opposizione, Nuccio Inturri, Gaetano Sano, Seby Rossitto, Fabrizio Alia, Stefania Caldarella, Francesco Tardonato e Giuseppe Caruso che così la motivano “La Segre è conosciuta da tutti noi e dalle nuove generazioni quale testimone vivente di un periodo storico tra i più drammatici, criminali e anti umani della storia europea del ‘900 e per il suo quotidiano impegno a ribadire l’importanza della conoscenza e della memoria di ciò che è stato”.

Per questi motivi, i consiglieri chiedono che sia avviata la procedura per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo