Nuovo Dpcm, Musumeci al governo Conte: “Roma pensi al ristoro per le attività chiuse”

Avola, ancora una donazione da parte delle “sartine” di Noto

Nei giorni scorsi avevano donato 175 mascherine all'assessorato Protezione Civile e all'ospedale Di Maria

Stanno continuando a distribuire mascherine realizzate artigianalmente a operatori sanitari, enti, forze dell’Ordine. Sono le “sartine” di Noto che, da quando è cominciata la missione, hanno realizzato circa 3200  mascherine. Si tratta di 30 volontarie che si sono messe all’opera all’inizio dell’emergenza Coronavirus aiutando a rifornire le persone in prima linea in questa battaglia, non solo a Noto ma anche nei comuni vicini. È di questi giorni la notizia del “rifornimento” di mascherine anche per la casa di riposo “Oasi San Francesco” di Avola. Nei giorni scorsi le sartine hanno donato 175 mascherine anche all’assessorato Protezione Civile e al reparto pediatria dell’Ospedale Di Maria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo