In tendenza

Avola, al via il servizio di refezione scolastica negli istituti comunali

Istituito un "comitato della refezione"per condividere, scuole e amministrazione comunale, durante l’anno il percorso di erogazione dei pasti in un ottica di collaborazione costruttiva

Ieri nelle scuole comunali cittadine è ripartito il servizio della mensa con l’attivazione del piano didattico che prevede il tempo prolungato. “Un pasto nutriente e di qualità,nel rispetto della varietà prevista dal menù Asp, che consente, oltre una crescita educativa alimentare dei piccoli studenti, una sana socialità e anche di garantire un aiuto ai genitori con la possibilità di conciliare vita e lavoro” il commento del sindaco Rossana Cannata che ieri, insieme con gli assessori Di Rosa e Bellomo ha effettuato sopralluoghi nei diversi plessi, accolta dai dirigenti Nucifora, Barbiera e Spiraglia.

In questi giorni, inoltre, è partito anche un altro importante servizio comunale, quello dell’assistenza all’autonomia e alla comunicazione per gli alunni con disabilità (Asacom). In avvio nei prossimi giorni anche il servizio di assistenza igienico personale.

Il sopralluogo del primo cittadino è stato anche “l’occasione per concordare con tutti i Dirigenti scolastici presenti la istituzione di un “Comitato della refezione”, per condividere durante l’anno il percorso di erogazione dei pasti in un ottica di collaborazione costruttiva – continua Cannata – Un impegno preso durante la campagna elettorale e che mi vede oggi confermare e garantire con la mia amministrazione, grazie ad un confronto costante con i Dirigenti e il mondo scolastico, la vicinanza alle famiglie e agli studenti per assicurare benessere e qualità“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo