Avola, al via i festeggiamenti in onore della Santa Patrona della città

Quest'anno previsto un maggior coinvolgimento della banda musicale Città di Avola diretta dal Maestro Sebastiano Bell'Arte che, durante i giorni di festa, eseguirà marce sinfoniche e festose

Santa Venera, appuntamento irrinunciabile per i devoti avolesi, avrà anche quest’anno la sua festa. Non ci sarà il tradizionale concerto del lunedì, a causa delle ben note norme anti covid, ma, è stato approntato un calendario di eventi ricco di novità.

Non sono mancate le difficoltà, è un periodo particolare e i limiti sono tantissimi, ma è un appuntamento che deve essere confermato considerata la devozione degli avolesi per la santa Patrona – dice il sindaco Cannata – Sarà una festa senza dubbio diversa dal solito ma ugualmente bella. Abbiamo introdotto, infatti, tante novità: la banda musicale itinerante per il centro della città, le cui note ci accompagneranno sia domani sia lunedì e per l’Ottava, i fuochi d’artificio al mare e il nuovo simulacro per la processione dell’Ottava“.

Primo appuntamento domattina per la  santa messa presieduta da don Caruso, nella chiesa dedicata alla Santa che è stata restituita alla comunità dopo un prezioso e accurato lavoro di restauro. Durante la celebrazione, il sindaco a nome della città offrirà alla Santa un cero votivo. Alle 20.30 sarà benedetto il nuovo simulacro della santa patrona (voluto dall’amministrazione comunale) che sarà protagonista della processione al mare del 2 agosto. Alle 22 spettacolo pirotecnico alla rotonda sul mare.

La Banda Musicale Città di Avola, diretta dal Maestro Bell’Arte, diffonderà aria di festa per le vie del centro storico, con esibizione sul sagrato della chiesa di S Venera, sia domani sia lunedì . Presente anche per l’ Ottava di S Venera domenica 2 agosto al Borgo Marinaro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo