In tendenza

Al via domani la “festa della mandorla e del nero d’Avola”

Per l'ingresso è necessaria la prenotazione

Due giorni dedicati alle eccellenze enogastronomiche avolesi al via da domani al centro culturale giovanile. Al centro della 4^ festa della Mandorla e del Nero D’Avola ci sarà sopratutto la tutela e la valorizzazione dei prodotti locali . Nell’ambito della manifestazione, patrocinata dal Comune di Avola, da “Strada del Vino Val di Noto” e  dall’assessorato regionale del Turismo, è  previsto un tavolo tecnico su “Il ruolo della DE.CO e la valorizzazione dei prodotti locali” con testimonianze e interventi.

A partire dalle 18.30,  si farà, dunque, il punto della situazione su traguardi e criticità registrati nel percorso di promozione e salvaguardia di quelli prodotti che rappresentano il fiore all’occhiello del territorio, come la mandorla e il Nero d’Avola. All’incontro parteciperà  anche il deputato regionale Rossana Cannata, componente della commissione Attività produttive, per raccogliere e farsi portavoce di ulteriori istanze del territorio. Seguirà la degustazione dei prodotti e uno spettacolo musicale a cura della Banda di Avola diretta dal Maestro Sebastiano Bell’Arte. Durante la serata, poi, show cooking con i ragazzi dell’istituto Majorana e degustazioni di panini gourmet a cura di “O scialè”.

Domenica prevista la presentazione del libro “Donnafugata” di Costanza Di Quattro, con Mario Incudine e Aurora Miriam Scala e un momento musicale a cura di Mario Incudine e con il Maestro Antonio Vasta. Showcooking, poi, con l’Accademia del Panino e Massimo dell’Albani e deliziosi arancini al nero d’Avola preparati da Paolo Piccione.
Tutti gli eventi, naturalmente, si svolgeranno nel rispetto delle norme anticontagio. Per l’ingresso alla manifestazione è obbligatoria la prenotazione: info cell. 3392619591 email – sviluppo.economico@comune.avola.sr


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo