Avola, aggiudicati i lavori per il consolidamento e il restauro della la chiesa di Santa Venera

La chiesa è rimasta ferita in seguito al terremoto di Santa Lucia del 1990 e, di conseguenza, è stata inserita fra le opere meritevoli di finanziamenti

Ieri, come possibile verificare consultando il sito dell’UREGA di Siracusa, sono stati aggiudicati i lavori per il consolidamento e il restauro della la chiesa di Santa Venera di Avola.

Come si ricorderà, la chiesa è rimasta ferita in seguito al terremoto di Santa Lucia del 1990 e, di conseguenza, è stata inserita fra le opere meritevoli di finanziamenti all’interno della programmazione della Legge 433 del 31 dicembre 1991 – spiega Vincenzo Vinciullo, deputato all’Ars e presidente della Commissione Bilancio e Programmazione -. Lunghissimo e tormentato l’iter per giungere all’approvazione del progetto, alla concessione dei finanziamenti, tant’è vero che sono stato costretto a presentare 2 interrogazioni parlamentari, la n.536 del 01/04/2009 e la n.1284 del 11/11/2013. Inoltre l’argomento è stato oggetto di dibattito parlamentare da me sollevato con l’allora assessore alla presidenza della giunta Lombardo, Ilardo. Il risultato è frutto di un lavoro continuo e pressante nei confronti di chi, più volte, ha perso il finanziamento. Speriamo che adesso possano iniziare i lavori, in maniera tale che la Chiesa dedicata a Santa Venera possa tornare all’antico splendore“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo