In tendenza

Avola, Agenti di Polizia negli uffici comunali. E i consiglieri vogliono saperne di più…

Da qualche settimana agenti di Polizia di Stato pare stiano “vivisezionando” gli uffici del settore Lavori pubblici uscendo da via Garibaldi con interi faldoni. Attività che preoccupa i consiglieri comunali Pino Caldarella, Nuccio Inturri, Sebastiano Passarello, Salvatore Amato, Sergio Pintaldi e Corrado Paolo Caruso che durante l’ultima seduta in assise hanno posto alcune domande al sindaco Luca Cannata e all’amministrazione comunale.

Quattro, in tutto, le questioni aperte: il Comune di Avola è stato destinatario di una missiva della Procura della Repubblica di Siracusa che ha chiesto chiarimenti e documenti sui lavori pubblici svolti dall’amministrazione Cannata? Gli agenti di Polizia sono stati visti entrare e uscire dagli uffici degli assessorati ai Lavori Pubblici, alla manutenzione, all’Ambiente e all’Urbanistica. Hanno acquisito documenti riguardanti gare, affidamenti diretti e cottimi fiduciari? È in corso un’inchiesta della magistratura sulle opere pubbliche nel comune di Avola che riguarda gli anni da quando si è insediata l’amministrazione Cannata? Al momento ci sono funzionari, dirigenti e assessori che risultano indagati?

In questa fase storica molto difficile nella quale i cittadini sono sempre più distanti dalla politica – hanno sottolineato i consiglieri – abbiamo il dovere di rassicurare i nostri concittadini e di informarli su cosa sta accadendo realmente al comune di Avola”.

Non si è fatta attendere la risposta dell’amministrazione, con il vicesindaco Massimo Grande che ha replicato ai firmatari della mozione: “ne sanno più di me. Se ci sono indagini lo può sapere la Procura della Repubblica che le dirige e le Forze dell’Ordine che vengono mandate a controllare o eventuali destinatari di comunicazioni. A me non risulta nulla di questo. Anch’io ho visto agenti negli uffici a colloquio con i funzionari, ma non rientra nelle mie prerogative essere informato sulle indagini o su acquisizioni di documenti. Per un anno pieno il sindaco sarà Cannata, dopo ci sarà la competizione elettorale. Se vogliamo solo fare polemiche, posso scendere al questo livello, ma vorrei evitarlo. Se volete chiarimenti per gli uffici di mia competenza li avrete e li avete avuti sempre. Certi tipi di polemiche sono sterili”.

Francesco Midolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo