In tendenza

Avola, a grandi passi verso le elezioni amministrative 2022: il centro destra si riunisce

Polemica tra gruppi di centro destra prima della riunione

Fratelli d’Italia, Forza Italia e “Diventerà bellissima”, insieme, iniziano i lavori preparatori in vista della prossima tornata elettorale al Comune di Avola. Ancora nessun nome ufficiale per il candidato a sindaco di Avola per il centro destra, ma la campagna elettorale sembra proprio che stia per entrare nel vivo. Ieri la prima riunione ufficiale, anticipata da una polemica sorta in seguito al “gran rifiuto” da parte di alcune forze politiche provinciali: Mpa, Udc, Cantiere popolare e Lega Sicilia, infatti, hanno disertato la riunione adducendo come motivo il fatto che il confronto avrebbe dovuto interessare pure gli altri Comuni del Siracusano a scadenza elettorale.

Riteniamo tale iniziativa, se pur nel merito condivisibile, slegata dalle dinamiche del territorio provinciale, quantomeno nei tempi e priva di rispetto politico verso quei Comuni interessati da elezioni nella tornata autunnale 2021 – si legge in una nota diffusa dai quattro movimenti –  A tal proposito gli scriventi colgono questa occasione per sensibilizzare ulteriormente i rappresentati di FdI e Forza Italia alla partecipazione ad un tavolo provinciale avente come oggetto gli appuntamenti elettorali del prossimo autunno”. Non si è fatta attendere la risposta di Salvatore Coletta, referente di FdI Avola, secondo il quale la riunione non aveva “nessuna valenza provinciale” e che “semmai dovrebbe essere convocata, per assumere valenza provinciale, dai coordinatori provinciali”.

Una polemica, dunque, che secondo Coletta non ha motivo di esistere e che porta soltanto alla “spaccatura” tra forze di centro destra. “Non si comprende la reazione scomposta dei firmatari che pieni di pregiudizi circa gli argomenti da trattare e discutere, che semmai si potevano sapere solo dopo aver partecipato – scrive Coletta – Mentre a livello nazionale e regionale si lavora per unire i partiti del centro destra a livello cittadino, e dal tenore del comunicato pare a livello provinciale, si lavora per distruggere il loro lavoro”.

All’invito, invece, ha risposto Forza Italia, presente con i coordinatori Fabio Cancemi e Paolo Fazzino. Insieme con Carmelo Pisanu di Diventerà bellissima, Fabio Iacono e Giuseppe Costanzo di FdI, il gruppo ha discusso di alcuni temi legati alla sempre più vicina campagna elettorale, ribadendo una “unità di intenti nel fare squadra” come si legge nella nota congiunta. Sul banco, inoltre, altri temi come “stabilire le regole per le scelte programmatiche future e per la scelta del futuro sindaco con l’apertura alle liste civiche, alle realtà sociali, di volontariato e quanti vorranno lavorare per il bene di Avola“.

Presto, ancora per parlare di un nome per il candidato a sindaco “ma si è esplicitata la voglia di condividere un percorso unitario a sostegno della città e della sua ritrovata bellezza e vivibilità realizzata in questi anni“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo