Amianto, intervento di bonifica nel quartiere collinare di Avola Antica

Rimosso eternit presente nella ex isola ecologica e nei tornanti della provinciale

Un intervento di bonifica per eliminare l’amianto ad Avola Antica: una ditta specializzata rimuove le discariche abusive. Tirano un sospiro di sollievo i membri del “comitato residenti di Avola Antica”. Sono state, infatti, rimosse le lastre e i serbatoi di eternit la cui presenza, ormai da tempo, era stata segnalata dai cittadini del quartiere collinare di Avola.

Il problema legato ai rifiuti pericolosi lungo la strada provinciale provocato dall’abbandono di contenitori e altri manufatti in amianto da parte di taluni (in spregio alle leggi vigenti e poco attenti alle condizioni ambientali del territorio) era stato preso in carico dall’amministrazione comunale. La particolarità del materiale, purtroppo,  ha allungato i tempi per l’intervento di bonifica. L’amianto, infatti, da legge specifica, non può essere rimosso e smaltito senza l’intervento di una ditta specializzata.

Via, dunque, l’eternit presente nella zona della ex isola ecologica e via anche le lastre deteriorate e sfogliate (dunque pericolose per l’ambiente e per l’uomo) che diverse settimane fa erano state depositate nei “tornanti” di Avola Antica, con la speranza che il senso civico prevalga e che non nascano altre discariche abusive a cielo aperto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo