Venerdì la mandorla di Avola su Rai 3: il presidente del consorzio ospite della trasmissione Geo

"È in corso una riscoperta della superiore qualità della nostra mandorla da parte dei consumatori e delle aziende di trasformazione - ha affermato il presidente Scacco – che fanno sperare in una rinascita della produzione mandorlicola siciliana"

Venerdì dalle 16 nella trasmissione “Geo” di Rai 3 , si parlerà della mandorla di Avola, delle sue varietà, proprietà e usi. In studio sarà presente il presidente del Consorzio, Antonio Scacco, che spiegherà cosa distingue la mandorla di Avola dalle altre di provenienza sia italiana che straniera.

Di particolare importanza le differenze nutrizionali e salutistiche, specialmente per la presenza in quelle estere di aflatossine, dovute a metodi di coltivazione intensivi, con notevoli interventi fitosanitari e grande dispendio di risorse idriche.

È in corso una riscoperta della superiore qualità della nostra mandorla da parte dei consumatori e delle aziende di trasformazione – ha affermato il presidente Scacco – che fanno sperare in una rinascita della produzione mandorlicola siciliana“.

E infatti la mandorla di Avola è già stata protagonista su Rai1 nel programma “Tempo e Denaro”, condotta da Elisa Isoardi, lo scorso gennaio. Negli ultimi 15 minuti di trasmissione è stato trasmesso un servizio – intitolato “mandorle punto e pasta” – proprio sulla mandorla e sui dolci siciliani in diretta dai locali di una nota pasticceria avolese in cui si è parlato della lavorazione del marzapane, della frutta martorana e dei biscotti di mandorla. Clicca qui per guardare la puntata. In studio a Roma il direttore del consorzio della mandorla di Avola, Antonio Scacco, che ha parlato della produzione della mandorla e degli usi nella cucina tradizionale e nelle ricette dei ristoranti stellati, ma nel corso della trasmissione è stato evnidenziato il boom di vendite per la mandorla nei mercati esteri grazie alle proprietà ed ai benefici che ne comporta un consumo quotidiano.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi