Tra le migliori 200 spiagge d’Italia anche Avola, Noto e Portopalo

Tra le migliori la spiaggia di Gallina e la sua pineta, Calamosche incastrata tra due promontori di rocce e l'Isola delle Correnti, dove mare e vento si incontrano

Tra le 200 spiagge selezionate come le migliori d’Italia anche il litorale di Avola, Noto e Portopalo. NoleggioAuto.it, in collaborazione con Legambiente e Touring Club Italia, lancia il progetto “Spiagge Meravigliose”, una serie di itinerari, divisi per regione, che ogni estate guideranno i viaggiatori tra le spiagge più belle d’Italia.

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di far conoscere, amare e quindi rispettare le spiagge italiane. Il progetto non è un censimento dei comprensori balneari italiani, ma ne rappresenta una selezione in base a criteri specifici.

La selezione si basa su analisi accurate effettuate da Goletta Verde di Legambiente.

“Sono ormai 18 anni che collaboriamo con il Touring Club Italiano per la realizzazione della guida Il mare più bello – dice il presidente di Legambiente Stefano Ciafani -. Siamo lieti che da quest’anno NoleggioAuto.it abbia voluto selezionare alcune proposte di vacanze di qualità, tratte dalla nostra guida. Le località a cinque vele non sono solo le più belle del nostro Paese, ma anche quelle più capaci a rispondere alle sfide del cambiamento del turismo prossimo venturo, più in grado di rinnovarsi e rilanciare la loro proposta di vacanza”.

Il progetto “Spiagge Meravigliose” risponde all’esigenza di NoleggioAuto.it di sensibilizzare chi noleggia un’auto verso un turismo più sostenibile e consapevole.

Il settore del noleggio auto in Italia sta diventando sempre più sensibile verso la questione ambientale – afferma il General Manager di NoleggioAuto.it, Diego Puglisi – attraverso questa iniziativa intendiamo sollevare ancora di più questa problematica, sensibilizzando chi visita gli angoli più preziosi delle nostre coste”.

Il progetto consiste in guide dedicate a ogni regione italiana, che contengono informazioni utili alla pianificazione di un viaggio on the road. Per ogni spiaggia sono indicati i servizi presenti, le indicazioni stradali per raggiungere la spiaggia e dei consigli su cosa vedere nei dintorni: borghi incantevoli, parchi naturali o panorami particolarmente suggestivi.

All’interno si trovano unicamente spiagge che nel Mare più bello 2018 sono considerate ad alto interesse ambientale e con una qualità dell’acqua di particolare riguardo, tanto da ricevere 4 o 5 “vele”, il massimo riconoscimento assegnato da Legambiente e Touring Club Italiano.

La nostra selezione è fatta in base a criteri principalmente ispirati alla qualità delle acque e, più in generale, all’attenzione all’ambiente. Alla base della selezione ci sono anche le analisi e le valutazioni della Goletta Verde – prosegue  il presidente di Legambiente Stefano Ciafani – La scelta di lavorare a questo progetto con Legambiente e Touring Club Italia è stata fin da subito naturale per NoleggioAuto.it. Queste due realtà sono infatti da sempre impegnate in iniziative volte alla salvaguardia dell’ambiente e alla sua promozione. La loro collaborazione nella realizzazione degli itinerari è stata fondamentale anche grazie alla loro presenza sul territorio, rendendo Spiagge Meravigliose una guida preziosa e puntuale. Si parte con la Sicilia, in quanto meta turistica preferita dagli italiani. Ogni anno sull’isola sbarcano oltre 14 milioni di persone alla ricerca di cultura, tradizioni, ma anche di angoli di mare mozzafiato dove rilassarsi e stare a contatto con una natura incontaminata”.

La guida prevede due diversi itinerari, ognuno dei quali tocca 5 diverse spiagge. Sono consigli di viaggio per chi vuole ottimizzare il proprio tempo e ridurre il tempo passato in macchina a favore di quello in spiaggia. Il primo itinerario si snoda lungo la costa nord della Sicilia. Partendo da Favignana per arrivare a Lipari. Sono cinque spiagge racchiuse in 320 chilometri ognuna unica e bellissima: Cala Rossa sull’isola di Favignana, la spiaggia di Isulidda, la riserva dello Zingaro, le spiagge di Lingua e dell’Acquacalda sull’isola di Lipari.

Il secondo itinerario invece si spinge fino a Lampedusa dopo aver toccato le spiagge più belle tra Siracusa, Ragusa ed Agrigento, 220 chilometri nella parte più meridionale della Sicilia.

Tra queste la spiaggia di Gallina e la sua pineta ad Avola; la spiaggia di Calamosche a Noto, incastrata tra due promontori di rocce; l’Isola delle Correnti a Portopalo, l’estremo meridionale della Sicilia, dove mare e vento si incontrano. E poi Pozzolana di Ponente, sull’isola di Linosa, caratterizzata da una particolare colorazione nera e da rocce perfettamente levigate e la spiaggia dei Conigli sull’isola di Lampedusa, famosa per essere il luogo dove le tartarughe Caretta Caretta depongono le uova.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo