Primarie Pd, Avola controcorrente: Martina ha la meglio su Zingaretti

Zingaretti, nuovo segretario nazionale, ad Avola non "sfonda"

Sono stati 365 i votanti avolesi alle primarie del Partito Democratico, nel seggio allestito ieri nella sede di corso Garibaldi. Ha vinto, con netto distacco dal secondo più votato, Maurizio Martina, con ben 187 preferenze.

Avola premia, dunque, il segretario reggente uscente del Pd che ieri, nel voto nazionale, è stato battuto da Nicola Zingaretti (che ad Avola ha ottenuto 153 voti). Terzo in ordine di preferenze, con appena 25 voti, Roberto Giachetti. “Siamo soddisfatti per il risultato ottenuto dal “nostro” candidato, Maurizio Martina”.

Sono le parole di Nino Amato, capogruppo Pd in seno al consiglio comunale avolese e Nuccio Inturri, consigliere area “Pdr Sicilia”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo