Luigi Busà, karateka di Avola, in finale per l’oro ai mondiali di Madrid

L'atleta avolese si scontrerà con l’iraniano Bahman Asgari Ghoncheh

Foto Fijlkam

Ai mondiali di karate a Madrid brilla la stella di Luigi Busà: è in finale per l’oro. L’ atleta avolese, alla sua settima rassegna iridata con già due ori, due argenti e un bronzo all’attivo, conquista la sua sesta finale superando Rafael Aghayev. Il karateka dell’Azerbaigian, già più volte campione mondiale, è stato battuto con il punteggio di 2-1 da Busà che, dunque, accede di diritto alla finale per il titolo nel kumitè -75 kg. Il “gorilla” (come è stato ribattezzato affettuosamente dai suoi fan) scenderà sul tatami sabato prossimo, alle 13.

L’atleta avolese si giocherà il titolo mondiale contro l’iraniano Bahman Asgari Ghoncheh.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo